DA 10K A 1MLN

Se stai ottenendo solo perdite sui mercati finanziari è sempre normale se non hai una strategia di analisi tecnica professionale e se non padroneggi i mercati in generale.

Non ti nascondo che ho passato tanto tempo a testare indicatori che non sono mai serviti a nulla. Posso anche dirti che quando ho trovato qualche indicatore che sembrava funzionare, a distruggere tutti i miei guadagni ci pensava il rilascio di news che ogni settimana arriva come un terremoto sui mercati e che se non sai come gestire può azzerare i guadagni in pochissimi seondi.

Ora, immagina questo… oggi non uso indicatori per l’analisi di base, giusto se ho bisogno guardo se gli indicatori sono in CONFLUENZA con la mia analisi di base, ovvero tutti allineati nella direzione.

Ora la domanda che alcuni lettori fanno è: “Perché alcune persone passano da €10.000 ad €1.000.000?”.

Diciamo che prima di tutto bisogna essere arrivati ad un livello di conoscenza dei mercati finanziari TOTALE, poi bisogna aver maturato una certa esperienza che diciamo è paragonabile alle ore di volo richieste per i piloti di linea prima di prendere il comando di un velivolo. Se una persona riesce ad ottenere risultati come questi, allora ha maturato l’abilità di duplicazione del capitale:

Quando una persona ha maturato un’abilità tipo questa, allora succede matematicamente questo:

€10.000
€20.000
€40.000
€80.000
€160.000
€320.000
€640.000
€1.280.000

In altre parole, ciò che separa €10.000 da €1.000.000 sono 7 duplicazioni.

Ora, per alcuni può sembrare tantissimo difficile allo stesso modo per cui per altri può sembrare tantissimo facile.

Ciò che c’è tra €10.000 e €1.000.000 è fatto di conoscenza dei mercati, analisi finanziaria professionale, conoscenza dell’influenza delle News sui prezzi e rispetto delle regole di risk management alla perfezione.

Se in tutto questo ci mettiamo: acquisto di strumenti finanziari perché ce lo ha suggerito un amico al bar, scommessa del 50% del capitale perché in quel momento mi sentivo come se fossi al tabacchino a giocare al gratta e vinci, acquisto di 10 strumenti finanziari contemporaneamente perché non potevo farmi sfuggire 10 opportunità nello stesso momento, acquisti al rialzo in una tendenza ribassista, operazioni fatte in base ad indicatori del momento, acquisto di strumenti finanziari perché sono stati suggeriti su tiktok…….. con questi presupposti possiamo anche chiudere questo sito e andare a fare altro, perché significa che stiamo facendo cose da principianti.

FARE €60 AL GIORNO

Se stai provando fare investimenti anche in virtuale sui mercati finanziari e stai ottenendo delle perdite è normale se nessuno ti ha spiegato come fare.

Non è un segreto che dalle perdite ci sia passato anche io e ci passano tutti gli operatori professionisti.

C’è un altro segreto però che ho appreso ed è molto importante…si tratta del fatto che ognuno ottiene l’obiettivo che si dà.

Ad esempio, un investitore potrebbe darsi un obiettivo di €100.000 al giorno e questo per molti potrebbe essere un’infinità, mentre per altri potrebbe essere nulla dato che c’è chi ha €1.000.000 come obiettivo giornaliero.

Il problema è che se provi a ricordare l’ultima volta che hai investito, hai ancora d’avanti l’immagine di aver perso tanti soldi.

Quindi….come puoi darti un obiettivo di €1.000 al giorno se ancora non riesci ad ottenere neanche 2 operazioni in fila in guadagno?

Però immagina cosa potrebbe succedere se avessi una strategia chiara e avessi capito perfettamente come funzionano i Mercati Finanziari.

Così ho voluto fare un test per questo sito….

Ho preso un capitale di €$10.000 (in virtuale) con un obiettivo giornaliero di €50.

Ho iniziato ad operare alle ore 10:00 del mattino e raggiunte €50 alle ore 11:00 circa ho finito di operare.

Ecco i risultati in 3 giorni, ma potrei andare avanti ad oltranza.

Dal 17 al 19 Novembre del 2021 €60 al giorno.

Ho usato una strategia precisa e semplice, con un obiettivo preciso che poteva essere anche differente, ad esempio poteva essere quello di duplicare il capitale o poteva essere quello di ottenere €1.000 al giorno…..invece NO! L’obiettivo era quello di €50 al giorno.

Quindi in base agli strumenti tecnici che ho a disposizione ha influito molto sul risultato la mia mente guidata da un obiettivo che io stesso ho stabilito.

Ecco perché ogni persona ottiene risultati diversi in modalità differenti ed in tempi differenti anche con lo stesso capitale di partenza. I risultati non saranno mai uguali per tutti.

Se vai nelle testimonianze dei membri della formazione 3FX, c’è chi ha ottenuto €300 con un capitale di €800 e chi €300 con un capitale di €10.000.

Sui mercati finanziari non si possono fare conti per determinare rendimenti “standard” in base al capitale di partenza.

PAUL TUDOR JONES

Chi è Paul Tudor Jones?

Cosa ho imparato da Paul Tudor Jones?

Diversi anni fa trovai una frase in una sua intervista che diceva questo:

“Il motivo per cui ho avuto così tanto successo è che la teoria dell’onda di Elliott consente di creare opportunità di rischio/rendimento incredibilmente favorevoli. Questo è lo stesso motivo per cui attribuisco molto del mio successo all’approccio Elliott Wave.”

Da allora la teoria delle Onde di Elliott è una costante nella mia analisi finanziaria e per questo motivo la spiego all’interno della formazione 3FX.

Inoltre anche i software su piattaforma Metatrader4 riportano automaticamente le onde di Elliott:

Le onde di Elliott sono indicate automaticamente dalla cifra 3 in giallo e dalla cifra 2 in viola.

Questo rispetta l’analisi effettuata da tutti gli altri Hedge Funds del mondo.

Naturalmente tutti questi indicatori sono utili e d’ausilio se si conosce la PRICE ACTION altrimenti non ha senso usare gli indicatori perché gli indicatori sono solo un altro modo di vedere lo stesso prezzo.

Tutti questi indicatori per piattaforma Metatrader4 vengono forniti nella formazione 3FX.

+ 18.000% SUI MERCATI FINANZIARI

William O’Neill è uno dei più grandi agenti di cambio ed ha ispirato tantissimi investitori nel mondo.

E’ proprietario di una grandissima società di intermediazione immobiliare dove hanno lavorato tantissimi investitori multimilionari.

Un classico è il suo libro famoso in tutto il mondo:

Tra gli investitori multimilionari formati nella società mobiliare di William O’Neill c’è Chris Kacher:

Ho letto il suo libro circa dieci anni fa su come ha ottenuto il 18.000% sui mercati finanziari e devo dire che ha cambiato molto la mia concezione di vedere i mercati finanziari, anche se i miei risultati sono cambiati grazie alla formazione di un Amministratore Delegato di Banca internazionale e trader istituzionale.

In sostanza quando sai come leggere un grafico ed hai delle nozioni basilari di gestione del capitale per evitare i rischi di perdita puoi davvero ottenere risultati sorprendenti.

Tanta gente è concentrata sugli indicatori, studia ogni giorno gli indicatori per capire quali di essi è il biglietto “gratta e vinci” vincente.

Invece qui si studia il comportamento dei prezzi. Dove si ferma il prezzo abitualmente? Su quale livello? Come si comporta quando inverte la direzione? Come si comporta quando continua la sua direzione? Quale obiettivo vuole raggiungere?

Questo concetto non cambia sia che si tratti di cambi di valuta, sia che si tratti di azioni del mercato italiano, americano o australiano.

Solo in questo modo si può cercare di ottenere risultati incredibili sui mercati finanziari godendo ogni giorno della vita che si desidera.

BENJAMIN GRAHAM

Chi era Benjamin Graham?

E’ stato il maestro di uno dei più importanti investitori del mondo che è Warren Buffett.

Cosa ho imparato da Graham? Vediamo insieme alcuni principi di Graham che ti potrebbero essere molto utili.

# 1 L’investitore intelligente è un realista che vende agli ottimisti e compra dai pessimisti.

Noi compriamo quando il prezzo è basso, tutti sono pessimisti e nessuno vuole comprare; invece scommettiamo sul ribasso quando tutti sono ottimisti sul fatto che il prezzo è salito e deve continuare a salire.

# 2 Chi non ricorda il passato è condannato a ripeterlo

Impara dai tuoi errori e non ripeterli ad oltranza e sempre allo stesso modo. Cambia modo se qualcosa non funziona. Prova il contrario.

# 3 Ma investire non significa battere gli altri al proprio gioco. Si tratta di controllarsi nel proprio gioco.

Una volta appresi i principi cardine, si tratta di applicarli praticamente sul mercato, metodicamente e meticolosamente. Ogni volta che fai qualcosa guidato da emozioni ed opinioni personali finisci per andare fuori controllo e fare azioni che non hanno alcun senso. E’ come nello sport e come nella vita, serve costanza nel disciplinarsi e avere regole e metodo.

# 4 L’investitore non ha ragione o torto perché altri sono d’accordo con lui; ha ragione perché i suoi fatti e le sue analisi sono giuste.

La maggior parte dei traders ad esempio dopo aver studiato molte tecniche e teorie di analisi finiscono per fare investimenti in base alle proprie e più disparate opinioni personali senza alcun fondamento logico. I risultati alla fine parlano da soli.

# 5 Sarai più in controllo, se ti rendi conto di quanto non hai il controllo.

Nessuno ha il controllo dei mercati se non i Market Maker. Tuttavia, in ogni momento può uscire una news o puoi fare un errore di valutazione. Non puoi controllare i mercati, ma puoi controllare che le tue perdite rimangano piccole ogni giorno.

# 6 Mentre l’entusiasmo può essere necessario per grandi risultati altrove, a Wall Street porta quasi invariabilmente al disastro.

Nel corso del tempo ho visto tantissimi trader ed investitori con entusiasmo alle stelle quando hanno guadagnato e grande disperazione e depressione quando hanno perso tutto.

L’equilibrio è sempre il segreto.

# 7 Tutte le cose eccellenti sono tanto difficili quanto rare

Tutti vogliono fare milioni in pochissimo tempo, ma nessuno comprende che serve lo studio e la pratica costante.

HEDGE FUNDS STRATEGY

Potresti studiare decine e decine di libri sugli investimenti. Potresti vedere decine e decine di video su YouTube. Potresti fare migliaia e migliaia di prove sul mercato eppure ritrovarti sempre al punto di partenza.

Allora dobbiamo capire perché tutto ciò che può sembrare un caos deve tendere per forza ad un punto di equilibrio? Qual è questo punto di equilibrio che il prezzo deve raggiungere per forza? Come sfruttarlo senza perdere soldi?

L’indicatore Centro di Gravità ci mostra come il prezzo o le quotazioni di uno strumento finanziario fuoriescono dal canale per ritornare sempre verso il centro del canale chiamato Centro di Gravità.

La linea centrale blu chiamata Centro di Gravità ci mostra anche la tendenza rialzista o ribassista dell’andamento delle quotazioni.

L’errore che non devi mai fare è quello di credere come i principianti che gli indicatori siano il segreto.

Gli indicatori vengono ricavati da dati sul prezzo e non si può prevedere il prezzo usando un altro modo di vedere il prezzo.

Gli indicatori costituiscono solo un altro modo di vedere il prezzo.

L’unico modo che c’è di prevedere il prezzo è quello di usare la PRICE ACTION, ovvero la reazione del prezzo a determinati livelli chiave.

Gli indicatori servono solo a mettere ordine ad una confusione generale sul prezzo. Solo a stabilire condizioni di disequilibrio che tendono sempre all’equilibrio.

Tanti traders esperti che hanno usato questo indicatore Centro di Gravità hanno detto che “ridisegna” per dire che l’indicatore ci dice di acquistare ma quando il prezzo scende l’indicatore si riadatta al prezzo che scende dando un segnale sbagliato.

Questo è proprio uno degli errori fatto dai trader superprofessionisti, ovvero cercare di prevedere i prezzi usando un indicatore che altro non è che un modo diverso di vedere il prezzo in quanto creato con i prezzi stessi. Questo vuol dire non avere la minima cognizione di matematica, statistica e mercati.

Eppure vediamo TV finanziarie piene di esperti che prevedono i prezzi futuri con gli indicatori che altro non sono che una diversa rappresentazione dello stesso prezzo.

Se non è ancora chiaro: non si può prevedere il prezzo con un altro modo di vedere lo stesso prezzo. E’ folle e verrei bocciato a qualsiasi esame di statistica.

Per questo motivo bisogna studiare e chiarire i concetti base prima di iniziare a fare azioni nell’incompetenza tecnica assoluta.

L’unico modo che c’è di prevedere i prezzi non in modo assoluto, ma con grande probabilità è quello di attendere che il prezzo arrivi su un livello importante come supporto, resistenza o livelli Fib e da li comprendere se deve rimbalzare o continuare la sua salita o discesa. Non c’è altro modo!

Ecco alcuni risultati:

FIBONACCI SUPREME

Leonardo Pisano detto il Fibonacci è stato il più grande matematico del mondo.

E’ grazie a lui che migliaia di persone sono diventate multimilionarie sfruttando le potenzialità dei mercati finanziari mondiali.

Dando un’occhiata ai vari video di youtube si evince come la maggior parte degli investitori, anche più esperti, non ne riesca a comprendere le potenzialità, infatti dal modo in cui lo usano si comprende che è il modo più sbagliato di usarlo.

In verità, in ogni istante il prezzo reagisce a livelli di Fibonacci. Il prezzo parte da livelli di Fibonacci, si ferma su livelli di Fibonacci e riparte dagli stessi livelli di Fibonacci.

Ecco uno studente che ha ha fatto al formazione 3FX come usa i livelli di Fibonacci per capire dove il prezzo si fermerà.

Questo invece è un mio risultato usando i ritracciamenti e le estensioni di Fibonacci:

C’è bisogno di seguire il corso 3FX per capire come funzionano i livelli di Fibonacci?

Assolutamente no! Lo puoi fare anche da solo attraverso i video di YouTube.

Cosa otterrai? Otterrai una confusione totale sul funzionamento.

Basta applicare Fibonacci in modo sbagliato per ottenere un disastro.

INVERSIONI DI PREZZO

La triste verità è che se non sappiamo dove il prezzo inverte con maggiore probabilità, allora siamo nei guai. Impossibile avere una speranza matematica di guadagno.

Questo software suona come una sorta di magia. A vista d’occhio permette di individuare i potenziali punti d’inversione velocemente.

Saranno tutti investimenti positivi? Probabilmente no!

Se statisticamente si ottengono più guadagni rispetto alle perdite o la somma dei guadagni è maggiore della somma delle perdite, allora si ha una speranza matematica di guadagno molto alta.

Questo può essere uno dei migliori strumenti nella cassetta degli attrezzi dell’investitore.